Oggi, 28 ottobre 2014,  metteremo un grande mattone per creare la rivoluzione verso i rifiuti zero. Firmeremo l’accordo di programma con l’Abruzzo, il comune di Cagnano Amiterno e la Sacci per sostituire il Carbone con il CSS-Combustibile proveniente dalle raccolte differenziate. Sono 7 anni che sognavo questo momento.

regione-abruzzo

 

Cagnano Amiterno

 

2 Comments

  1. Daniele Antonozzi
    ottobre 29, 2014

    Leave a Reply

    CSS e CSS-Combustibile sono prodotti dai rifiuti indifferenziati e da alcuni rifiuti speciali, non dalla frazione differenziata. Il co-incenerimento non è una pratica “rifiuti zero”.

  2. Mirko Paglia
    ottobre 29, 2014

    Leave a Reply

    Daniele Antonozzi, il CSS non è una pratica “rifiuti zero” è assolutamente corretto! Poichè è un rifiuto!
    Mentre il CSS-Combustibile non è un rifiuto è un prodotto (come la carta riciclata, l’alluminio, il PET ecc…). Tale prodotto è un combustibile che riduce l’inquinamento. Sono certo che ecocarbon è ASSOLUTAMENTE contraria al co-incenerimento, anzi dai documenti si evince proprio il contrario: NO AGLI INCENERITORI, NO ALLE DISCARICHE, NO ALL’USO DEL CARBONE.
    Inoltre nel CSS-Combustibile non si usano rifiuti speciali, basta guardare l’elenco che riporto, per semplicità, wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Combustibile_solido_secondario .
    Il CSS-Combustibile derivante dall’indifferenziata ASSOLUTAMENTE NO! Questo per il processo di realizzazione del prodotto. Nell’indifferenziata non conosci l’esatto contenuto in termini soprattutto chimici, mentre è ben controllato il contenuto nella differenziata. Per ottenere un CSS-Combustibile utilizzato come combustibile deve rispettare la tabella Tabella 1 – Classificazione dei combustibili solidi secondari (CSS) (da UNI EN 15359), valori limite 1 e 2 e parte del 3 vedi anche http://www.genitronsviluppo.com/2014/01/11/combustibile-solido-secondario/
    E’ importante ricordare che il CSS-Combustibile (non il CSS) è utilizzato nella co-combustione nei cementifici diminuendo gli inquinanti del carbone (unico combustibile utilizzabile per il suo alto potere calorifico). So che stanno conducendo, con ottimi risultati un CSS-Combustibile ad alte prestazioni derivante dalla raccolta differenziata che è in grado di sostituire il carbone oltre il 60%. Ciò porta anche ad un vantaggio economico: questo combustibile viene pagato meno del carbone e si premia la differenziazione riducendone i costi della stessa!

Leave a Reply


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

     

*