Pubblichiamo ben volentieri questo opuscolo prodotto dal CTI concentrato sul dossier sulla produzione ed utilizzo del CSS. E’ uno strumento utile per capire questa enorme opportunità di riutilizzo delle materie seconde. I CSS sono ricavati da rifiuti unicamente non pericolosi e non più economicamente ed riciclabili. Per esempio sono ottenuti da rifiuti urbani a valle della raccolta differenziata e da rifiuti speciali quali: rifiuti da costruzione e demolizioni, da attività manifatturiere e da trattamento di rifiuti. Il CSS, essendo a tutti gli effetti un combustibile al pari di quelli fossili, può quindi essere utilizzato per produrre energia negli impianti di produzione di cemento e di produzione di energia.

Leggi gli atti qui CTI – Energia e Dintorni – Dossier sul CSS-Combustibile

Be the first to comment.

Leave a Reply


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*