CSSCombustibile

Elementi di composizione del CSS-Combustibile

In base all’articolo 6 comma 1 del DM Ambiente 14 febbraio 2013, n. 22 nell’allegato 2 sono elencati i rifiuti non pericolosi non ammessi come materia prima per la realizzazione del CSS-Combustibile (Combustibile Solido Secondario di prima scelta, certificato #CSSCombustibile).

Questi sono i rifiuti contrassegnati con specifici codici:

  1. Codice 99
  2. Rifiuti contrassegnati con i codici dei seguenti capitoli:
    1. Capitolo 1 (Rifiuti derivanti da prospezione, estrazione da miniera o cava, nonché dal trattamento fisico o chimico di minerali)
    2. Capitolo 6 (Rifiuti dei processi chimici inorganici)
    3. Capitolo 8 (Rifiuti della produzione, formulazione, fornitura ed uso di rivestimenti (pitture, vernici e smalti vetrati), adesivi, sigillanti e inchiostri per stampa)
    4. Capitolo 9 (Rifiuti dell’industria fotografica ) ad eccezione del codice 09 01 08 (carta e pellicole per fotografia, non contenenti argento o composti dell’argento)
    5. Capitolo 11 (Rifiuti prodotti dal trattamento chimico superficiale e dal rivestimento di metalli ed altri materiali; idrometallurgia non ferrosa)
    6. Capitolo 13 (Oli esauriti e residui di combustibili liquidi (tranne oli commestibili ed oli di cui ai capitoli 05, 12 e 19))
    7. Capitolo 14 (Solventi organici, refrigeranti e propellenti di scarto (tranne 07 e 08))
    8. Capitolo 18 (Rifiuti prodotti dal settore sanitario e veterinario o da attività di ricerca collegate (tranne i rifiuti di cucina e di ristorazione non direttamente provenienti da trattamento terapeutico)
  3. Rifiuti contrassegnati con i seguenti sottocapitoli:
    1. Sottocapitolo 10 02 rifiuti dell’industria del ferro e dell’acciaio
    2. Sottocapitolo 10 03 rifiuti della metallurgia termica dell’alluminio
    3. Sottocapitolo 10 04 rifiuti della metallurgia termica del piombo
    4. Sottocapitolo 10 05 rifiuti della metallurgia termica dello zinco
    5. Sottocapitolo 10 06 rifiuti della metallurgia termica del rame
    6. Sottocapitolo 10 07 rifiuti della metallurgia termica di argento, oro e platino
    7. Sottocapitolo 10 08 rifiuti della metallurgia termica di altri minerali non ferrosi
    8. Sottocapitolo 10 09 rifiuti della fusione di materiali ferrosi
    9. Sottocapitolo 10 10 rifiuti della fusione di materiali non ferrosi
    10. Sottocapitolo 10 11 rifiuti della fabbricazione del vetro e di prodotti di vetro
    11. Sottocapitolo 10 12 rifiuti della fabbricazione di prodotti di ceramica, mattoni, mattonelle e materiali da Costruzione
    12. Sottocapitolo 10 13 rifiuti della fabbricazione di cemento, calce e gesso e manufatti di tali materiali
    13. Sottocapitolo 12 03 rifiuti prodotti da processi di sgrassatura ad acqua e vapore (tranne 11)
    14. Sottocapitolo 16 03 prodotti fuori specifica e prodotti inutilizzati
    15. Sottocapitolo 16 04 esplosivi di scarto
    16. Sottocapitolo 16 07 rifiuti della pulizia di serbatoi per trasporto e stoccaggio e di fusti (tranne 05 e 13)
    17. Sottocapitolo 16 08 catalizzatori esauriti
    18. Sottocapitolo 16 09 sostanze ossidanti
    19. Sottocapitolo 16 10 rifiuti liquidi acquosi destinati ad essere trattati fuori sito
    20. Sottocapitolo 16 11 scarti di rivestimenti e materiali refrattari
    21. Sottocapitolo 17 01 cemento, mattoni, mattonelle e ceramiche
    22. Sottocapitolo 17 03 miscele bituminose, catrame di carbone e prodotti contenenti catrame
    23. Sottocapitolo 17 04 metalli (incluse le loro leghe)
    24. Sottocapitolo 17 05 terra (compreso il terreno proveniente da siti contaminati), rocce e fanghi di dragaggio
    25. Sottocapitolo 17 06 materiali isolanti e materiali da costruzione contenenti amianto) ad eccezione del codice 17 06 04 (materiali isolanti diversi da quelli di cui alle voci 17 06 01 e 17 06 03
    26. Sottocapitolo 17 08 materiali da costruzione a base di gesso
    27. Sottocapitolo 17 09 altri rifiuti dell’attività di costruzione e demolizione
    28. Sottocapitolo 19 01 rifiuti da incenerimento o pirolisi di rifiuti
    29. Sottocapitolo 19 02 rifiuti prodotti da specifici trattamenti chimico-fisici di rifiuti industriali (comprese decromatazione, decianizzazione, neutralizzazione)
    30. Sottocapitolo 19 03 rifiuti stabilizzati/solidificati
    31. Sottocapitolo 19 04 rifiuti vetrificati e rifiuti di vetrificazione
    32. Sottocapitolo 19 06 rifiuti prodotti dal trattamento anaerobico dei rifiuti (ad eccezione del 19 06 04 digestato prodotto dal trattamento anaerobico dei rifiuti urbani)
    33. Sottocapitolo 19 07 percolato di discarica
    34. Sottocapitolo 19 08 rifiuti prodotti dagli impianti per il trattamento delle acque reflue, non specificati altrimenti (ad eccezione del 19 08 01 vaglio e 19 08 05 fanghi prodotti dal trattamento della acque reflue urbane)
    35. Sottocapitolo 19 09 rifiuti prodotti dalla potabilizzazione dell’acqua o dalla sua preparazione per uso industriale (ad eccezione del 19 09 01 vaglio)
    36. Sottocapitolo 19 10 rifiuti prodotti da operazioni di frantumazione di rifiuti contenenti metallo
    37. Sottocapitolo 19 13 rifiuti prodotti dalle operazioni di bonifica di terreni e risanamento delle acque di falda
  4. Fanghi e rifiuti organici e sottoprodotti con i seguenti codici:
    1. 02 01 01 fanghi da operazioni di lavaggio e pulizia
    2. 02 01 06 feci animali, urine e letame (comprese le lettiere usate), effluenti, raccolti separatamente e trattati fuori sito
    3. 02 01 09 rifiuti agrochimici diversi da quelli della voce 02 01 08
    4. 02 01 10 rifiuti metallici
    5. 02 02 01 fanghi da operazioni di lavaggio e pulizia
    6. 02 02 04 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
    7. 02 03 01 fanghi prodotti da operazioni di lavaggio, pulizia, sbucciatura, centrifugazione e separazione di componenti
    8. 02 03 05 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
    9. 02 04 01 terriccio residuo delle operazioni di pulizia e lavaggio delle barbabietole
    10. 02 04 02 carbonato di calcio fuori specifica
    11. 02 04 03 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
    12. 02 05 02 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
    13. 02 06 03 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
    14. 02 07 05 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
    15. 03 03 02 fanghi di recupero dei bagni di macerazione (green liquor)
    16. 04 01 01 carniccio e frammenti di calce
    17. 04 01 04 liquido di concia contenente cromo
    18. 04 01 05 liquido di concia non contenente cromo
    19. 04 01 06 fanghi, prodotti in particolare dal trattamento in loco degli effluenti, contenenti cromo
    20. 04 01 07 fanghi, prodotti in particolare dal trattamento in loco degli effluenti, non contenenti cromo
    21. 04 01 08 cuoio conciato (scarti, cascami, ritagli, polveri di lucidatura) contenenti cromo
    22. 04 02 10 materiale organico proveniente da prodotti naturali (ad es. grasso, cera)
    23. 04 02 17 tinture e pigmenti, diversi da quelli di cui alla voce 04 02 16
    24. 04 02 20 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 04 02 19
    25. 05 01 10 prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 05 01 09
    26. 05 01 13 fanghi residui dell’acqua di alimentazione delle caldaie
    27. 05 01 14 rifiuti prodotti dalle torri di raffreddamento
    28. 05 01 16 rifiuti contenenti zolfo prodotti dalla desolforizzazione del petrolio
    29. 05 01 17 bitumi
    30. 05 06 04 rifiuti prodotti dalle torri di raffreddamento
    31. 05 07 02 rifiuti contenenti zolfo
    32. 07 01 12 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 01 11
    33. 07 02 12 prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 02 11
    34. 07 03 12 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 03 11
    35. 07 04 12 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 04 11
    36. 07 05 12 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 05 11
    37. 07 06 12 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 06 11
    38. 07 07 12 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 07 11
    39. 10 01 01 ceneri pesanti, scorie e polveri di caldaia (tranne le polveri di caldaia di cui alla voce 10 01 04)
    40. 10 01 02 ceneri leggere di carbone
    41. 10 01 03 ceneri leggere di torba e di legno non trattato
    42. 10 01 05 rifiuti solidi prodotti da reazioni a base di calcio nei processi di desolforazione dei fumi
    43. 10 01 07 rifiuti fangosi prodotti da reazioni a base di calcio nei processi di desolforazione dei fumi
    44. 10 01 15 ceneri pesanti, scorie e polveri di caldaia prodotte dal coincenerimento, diverse da quelli di cui alla voce 10 01 14
    45. 10 01 17 ceneri leggere prodotte dal coincenerimento, diverse da quelle di cui alla voce 10 01 16
    46. 10 01 19 rifiuti prodotti dalla depurazione dei fumi, diversi da quelli di cui alle voci 10 01 05, 10 01 07 e 10 01 18
    47. 10 01 21 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 10 01 20
    48. 10 01 23 fanghi acquosi da operazioni di pulizia caldaie, diversi da quelli di cui alla voce 10 01 22
    49. 10 01 24 sabbie dei reattori a letto fluidizzato
    50. 10 01 25 rifiuti dell’immagazzinamento e della preparazione del combustibile delle centrali termoelettriche a carbone
    51. 10 01 26 rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento
    52. 12 01 01 limatura e trucioli di materiali ferrosi
    53. 12 01 02 polveri e particolato di materiali ferrosi
    54. 12 01 03 limatura e trucioli di materiali non ferrosi
    55. 12 01 04 polveri e particolato di materiali non ferrosi
    56. 12 01 13 rifiuti di saldatura
    57. 12 01 15 fanghi di lavorazione, diversi da quelli di cui alla voce 12 01 14
    58. 12 01 17 materiale abrasivo di scarto, diverso da quello di cui alla voce 12 01 16
    59. 12 01 21 corpi d’utensile e materiali di rettifica esauriti, diversi da quelli di cui alla voce 12 01 20
    60. 15 01 04 imballaggi metallici
    61. 15 01 07 imballaggi in vetro
    62. 16 01 06 veicoli fuori uso, non contenenti liquidi né altre componenti pericolose
    63. 16 01 12 pastiglie per freni, diverse da quelle di cui alla voce 16 01 11
    64. 16 01 15 liquidi antigelo diversi da quelli di cui alla voce 16 01 14
    65. 16 01 16 serbatoi per gas liquido
    66. 16 01 17 metalli ferrosi
    67. 16 01 18 metalli non ferrosi
    68. 16 01 20 vetro
    69. 16 02 14 apparecchiature fuori uso, diverse da quelle di cui alle voci da 16 02 09 a 16 02 13
    70. 16 05 05 gas in contenitori a pressione, diversi da quelli di cui alla voce 16 05 04
    71. 16 05 09 sostanze chimiche di scarto diverse da quelle di cui alle voci 16 05 06, 16 05 07 e 16 05 08
    72. 16 06 04 batterie alcaline (tranne 16 06 03)
    73. 16 06 05 altre batterie ed accumulatori
    74. 17 02 02 vetro
    75. 19 08 09 miscele di oli e grassi prodotte dalla separazione olio/acqua, contenenti esclusivamente oli e grassi commestibili
    76. 19 10 01 rifiuti di ferro e acciaio
    77. 19 10 02 rifiuti di metalli non ferrosi
    78. 19 12 02 metalli ferrosi
    79. 19 12 03 metalli non ferrosi
    80. 19 12 05 vetro
    81. 19 12 09 minerali (ad esempio sabbia, rocce)
    82. 20 01 02 vetro
    83. 20 01 28 vernici, inchiostri, adesivi e resine diversi da quelli di cui alla voce 20 01 27
    84. 20 01 30 detergenti diversi da quelli di cui alla voce 20 01 29
    85. 20 01 32 medicinali diversi da quelli di cui alla voce 20 01 31
    86. 20 01 34 batterie e accumulatori diversi da quelli di cui alla voce 20 01 33
    87. 20 01 36 apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, diverse da quelle di cui alle voci 20 01 21, 20 01 23 e 20 01 35
    88. 20 01 40 metallo
    89. 20 01 41 rifiuti prodotti dalla pulizia di camini e ciminiere
    90. 20 02 02 terra e roccia

Be the first to comment.

Leave a Reply


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

     

*